RAPPORTI INTERNAZIONALI

EOQ – European Organization for Quality Il principale collegamento √® quello con la European Organization for Quality (EOQ) di cui l’AICQ √® Full Member con altre 31 associazioni nazionali per la Qualit√†. Dalla sua sede, recentemente trasferita a Bruxelles, l’EOQ rappresenta una fonte permanente di scambio di informazioni ed esperienze; attraverso le relazioni con categorie e singoli conta oggi pi√Ļ di centomila soci individuali e 20 mila aziende in tutta Europa. L’EOQ promuove al suo interno comitati di studio e aggiornamento, e all’esterno congressi e manifestazioni di notevole richiamo. Di concerto con l’Unione Europea, l’EOQ mantiene rapporti di stretta collaborazione con l’EFQM (European Foundation for Quality Management), assieme alla quale ha formato la European Quality Platform con lo scopo comune di fare dell’Europa una forza traente del mercato mondiale attraverso la Qualit√†. Il Presidente AICQ CentroNord √® anche rappresentante italiano in seno EOQ (European Organization for Quality).

EFQM – European Foundation for Quality Management Dal 2000 AICQ √® National Partner della European Foundation for Quality Management (EFQM). In questo ambito AICQ svolge due attivit√†¬† principali: la formazione sul Modello EFQM di Eccellenza e la promozione dei premi europei. I percorsi verso l’Eccellenza richiedono modelli condivisi, come il Modello EFQM, per misurarsi, confrontarsi, premiare. La EFQM √® un’organizzazione non profit su base associativa fondata nel 1988 con l’obiettivo di aumentare la competitivit√†¬† dell’Europa. EFQM annovera pi√Ļ di 850 membri in 35 Paesi Europei. Oltre 20.000 organizzazioni pubbliche e private applicano il Modello.

ECSI – European Customer Satisfaction Index Anche in Italia, come negli altri Paesi europei, sar√†¬† presto disponibile un nuovo indicatore noto come ECSI (European Customer Satisfaction Index), che consentir√† alle aziende, ai settori, ai Paesi e anche all’Europa di confrontare la loro qualit√†¬† percepita sulla base di una misura rigorosa e armonizzata. L’ECSI, lanciato nel 1999 come progetto pilota in 11 Paesi e su un numero di settori limitati, si estender√†¬† nei prossimi anni fino a coprire una parte consistente del PIL. Il modello di riferimento, definito da un Comitato tecnico europeo formato da esperti di fama internazionale, √® di tipo strutturale micro-economico. Include una serie minimale di elementi che spiegano le preferenze e le aspettative dei clienti, la qualit√†¬† ed il valore percepiti, il livello di soddisfazione e gli aspetti comportamentali che ne derivano. L’AICQ √® attivamente impegnata nella definizione e nello sviluppo dell’ECSI, sia a livello europeo sia a livello nazionale in collaborazione con l’Unioncamere, incaricata del coordinamento del progetto sotto il patrocinio del Ministero dell’Industria.

I 4 MOTORI PER L’EUROPA AICQ CentroNord ha rappresentato la Lombardia nella Commissione Economia dei “4 motori per l’Europa” e ha gestito il coordinamento del Gruppo di Lavoro Qualit√† ed Eccellenza. Il Gruppo di Lavoro internazionale constava della partecipazione di diverse regioni europee: la Catalogna per la Spagna, il Galles per l’Inghilterra, Baden Wurttemberg per la Germania, Rhones Alpes per la Francia, la Lombardia per l’Italia. Numerose sono state le attivit√† effettuate a livello di studi sul Manager della Qualit√† della nuova generazione. AICQ CentroNord, in collaborazione con l’Universit√† di Pavia, ha condotto un’indagine empirica su “Il Profilo del Manager della nuova generazione“.

Network Extraeuropeo per la Qualità AICQ mantiene inoltre collegamenti con altre principali Associazioni per la Qualità extraeuropee, quali:

Р American Society for Quality

– Japanese Union of Scientists and Engineers

– Associazione dell’America Latina per la Qualit√†

РAssociazione Asiatica per la Qualità

– International Academy for Quality